VISTA SDOPPIATA E DOLORE ALLA CERVICALE A CAUSA DI PC, TABLET O CELLULARE?

Ti capita di vedere la tua vista Sdoppiata, avvertire dolore alla Cervicale e sentire i tuoi Occhi Secchi, Stanchi, Pesanti o Irritati dopo diverse ore trascorse a guardare uno schermo?

Se utilizzi spesso per lavoro (o nel tempo libero) Pc, Tablet o Cellulare, sappi che in questo articolo troverai risposta a molte delle tue domande e tanti Consigli e super Pratiche che ti permetteranno fin da subito, di portare Benessere, Sollievo e Relax nei tuoi preziosi occhi, anche se passi diverse ore davanti agli schermi! 😉

All’interno di Questo Video Youtube, puoi Vedere e Praticare alcuni Consigli ed esercizi Mirati così da migliorare la tua viSta stando anche davanti a Pc, Tablet o Cellulare!



Ma quindi è vero che gli schermi causano la vista sdoppiata, dolori alla cervicale e Occhi Secchi, Pesanti o Irritati?

Spesso, le persone attribuiscono al computer e al cellulare la responsabilità della stanchezza e dell’irritazione agli occhi, del deterioramento della vista e dei dolori cervicali..

Soprattutto con il boom di pc, tablet e smartphone, sono sempre di più le persone che usano e abusano di schermi luminosi, sia al lavoro che nel tempo libero

Eppure questo NON vuol dire che usare gli schermi, sia necessariamente deleterio per la viSta.



Quindi si può fare qualcosa per evitare gli effetti della vista sdoppiata e dei dolori alla cervicale, anche stando davanti agli schermi?

La risposta è ASSOLUTAMENTE Sì.

All’interno di questo articolo faremo chiarezza sulle conseguenze e sui sintomi più comuni dell’uso scorretto di schermi luminosi

E soprattutto, vedremo delle utilissime strategie e abitudini salva-vista per avere occhi in splendida forma, anche usando molto computer e cellulare.

Queste strategie oltre a far bene alla salute degli occhi, aiutano a mantenere alta l’energia e la concentrazione, e a migliorare la produttività.

Quali sono i principali sintomi oltre alla Vista Sdoppiata e ai dolori alla Cervicale?



Un’esposizione eccessiva agli schermi se non affrontata con le giuste accortezze può portare ad avere sintomi sia di tipo visivo, che neurologico o muscolo-scheletrico.

I sintomi variano da persona a persona, a seconda delle ABITUDINI e del MODO in cui si sta davanti agli schermi; in altre parole, in base a come si utilizzano pc, smartphone e tablet.

I sintomi più diffusi, sono:

  1. Vista stanca e affaticata
  2. Vista sdoppiata
  3. Vista offuscata
  4. Bruciore agli occhi
  5. Secchezza oculare
  6. Prurito
  7. Occhi arrossati
  8. Mal di testa
  9. Dolori al collo e alla cervicale,

Inizialmente i sintomi sono transitori, basta qualche ora di riposo; ma se non si ascoltano i segnali del corpo e più in particolare degli occhi, il rischio è quello di imbattersi in problemi di vista più gravi e persistenti.

https://saracosenza.com/wp-content/uploads/2022/08/0003s_0014_vistasdoppiataedolorecervicale-300x257.jpg



Questo succede perché l’uso scorretto di schermi digitali aumenta lo stress nel sistema visivo, la causa primaria dei problemi di vista. Per saperne di più leggi questo articolo. 

In più si potrebbero avvertire:

  • Calo della concentrazione
  • Spossatezza, debolezza
  • Sensazione di ansia e disagio

Tutto questo ovviamente penalizza molto il benessere e la qualità di vita.

Fortunatamente c’è una soluzione a tutto questo.

Basta conoscere ed applicare nella propria quotidianità delle semplici ed efficaci abitudini, per scongiurare fastidi agli occhi e danni alla vista dovuti all’uso degli schermi digitali.


CELLULARE – Abitudini per Salvaguardare la Vista che ti aiuteranno a ridurre fastidi come la Vista Sdoppiata, il dolore alla Cervicale e gli Occhi Secchi, Stanchi o Irritati…

Ogni giorno usiamo il cellulare per diverse ore, spesso e volentieri commettendo errori che danneggiano la nostra vista.

Qui puoi guardare il video dove ti mostro i principali Errori che vengono commessi quando si utilizza il cellulare e COME evitarli! 😉

Commettere questi errori è comprensibile, del resto nessuno ci ha mai insegnato come usare il cellulare in modo salutare… per questo ho deciso di dedicare un articolo agli errori e soprattutto alle strategie ed abitudini da applicare per evitarli.

Applicando nella tua quotidianità queste strategie, usare il cellulare non sarà più un rischio.


1. DOLORE ALLA CERVICALE? ADATTA IL CELLULARE AL COLLO E NON VICEVERSA

https://saracosenza.com/wp-content/uploads/2022/08/0003s_0014_vistasdoppiataedolorecervicale-300x257.jpg


Molte persone guardano il cellulare tenendolo in basso e piegando il collo.

Questa abitudine fa sì che si carichi molto più peso sul collo rispetto a quando stiamo dritti. Più nello specifico, quando stiamo dritti il peso è di circa 4 kg, mentre quando teniamo il collo piegato il peso è circa di 27 kg!

Tenere il collo in questa posizione per molto tempo causa dolori ed infiammazioni, soprattutto alla cervicale e alla schiena.

La soluzione è molto semplice: bisogna tenere il cellulare in alto, esattamente all’altezza degli occhi.

Se tenerlo così ti dà fastidio alle braccia o alle spalle, significa che si stanno esercitando i muscoli, il che sicuramente è positivo. 😉

Ad ogni modo, per alleviare il fastidio si possono anche appoggiare i gomiti al tavolo se si sta usando il cellulare da seduti, oppure appoggiare le braccia al petto quando si è in piedi.


2. REGOLA LA LUMINOSITÀ DELLO SCHERMO

https://saracosenza.com/wp-content/uploads/2022/08/0003s_0014_vistasdoppiataedolorecervicale-300x257.jpg


Più lo schermo è luminoso, più dà fastidio agli occhi.

Modificare la luminosità manualmente, abbassandola è già un’ottima buona abitudine per mitigare gli effetti negativi della luce blu.

Per un effetto ancora migliore, è consigliabile impostare il filtro anti luce blu. Sull’iPhone è presente nelle impostazioni con il nome Night Shift, mentre sui dispositivi Android di solito si trova come Protezione occhi.3. USARE SCHERMI PIÙ GRANDI


Quando possibile, un’ottima accortezza è preferire l’uso di schermi più grandi come pc o tv. 

Questo vale per esempio quando si vuole guardare un film, oppure seguire un corso online…

Guardare a lungo lo schermo piccolo del cellulare crea veramente tanta tensione ai tuoi occhi. Preferire l’uso di schermi più grandi è un piccolo e semplice cambio che fa la differenza.


4. UTILIZZA IL CELLULARE PER ALTRE ATTIVITÀ

Questo è un consiglio molto strategico per usare il cellulare minimizzando l’impatto visivo.

Alcuni esempi sono: ascoltare la musica, ascoltare i podcast, mandare messaggi vocali o chiamare anziché mandare email o messaggi scritti.

Tutto questo magari anche mentre si fa una bella passeggiata all’aperto, un toccasana per mente e corpo (e quindi anche per la vista).


5. TENERE IL CELLULARE ALLA GIUSTA DISTANZA

https://saracosenza.com/wp-content/uploads/2022/08/0003s_0014_vistasdoppiataedolorecervicale-300x257.jpg


Tenere il cellulare troppo vicino agli occhi, come la maggior parte delle persone tende a fare, è assolutamente da evitare.

La distanza ideale per evitare fastidi e problemi agli occhi è la distanza di un avambraccio (circa 40 cm). Questa distanza è facilmente calcolabile mettendo il palmo della mano sotto il mento e tenendo il cellulare al gomito. Ovviamente non si deve stare così tutto il tempo, una volta trovata la posizione, si toglie il braccio. 😉6. NON USARE IL CELLULARE AL BUIO

Guardare il cellulare al buio crea fatica oculare che facilmente sfocia in un peggioramento della vista.

Usa sempre il cellulare in condizioni di giusta luminosità, luce naturale quando possibile, e luce artificiale di sera. La stessa cosa vale per qualsiasi altro schermo digitale come pc, tv e tablet.

7. NON USARE IL CELLULARE PRIMA DI DORMIRE

https://saracosenza.com/wp-content/uploads/2022/08/0003s_0014_vistasdoppiataedolorecervicale-300x257.jpg


Oltre a danneggiare la vista, usare il cellulare prima di dormire altera il sonno e crea insonnia. È dimostrato che quando si va a dormire subito dopo aver guardato il cellulare o qualsiasi altro schermo digitale, la mente è ancora attiva e restia al riposo. per questo si tende a addormentarsi con più fatica, a svegliarsi nella notte e a non riposare bene.

Un’ora prima di andare a letto, anziché usare il cellulare, puoi fare la pratica del palming (se non conosci la pratica puoi scoprila qui) o una meditazione guidata, questo aiuta a dormire meglio.


8. SBATTI LE PALPEBRE FREQUENTEMENTE

Sbattere le palpebre è fondamentale per idratare e pulire gli occhi, oltre che per “resettare” l’effetto post-immagine e permettere una visione più nitida.

Solitamente si pensa allo sbattere le palpebre come ad un’azione meccanica che si fa per forza di cose correttamente. Purtroppo non è così: molte persone senza accorgersene sbattono molto poco le palpebre, oppure non le sbattono “fino a fine corsa”. Proprio questa cattiva abitudine di cui si tende a non essere consapevoli è spesso la causa di occhi secchi e arrossati. La tendenza a non sbattere abbastanza le palpebre è portata all’ennesima potenza proprio quando si usa il cellulare, in quanto lo schermo in un certo senso “ipnotizza” gli occhi mantenendoli aperti molto a lungo senza che ce ne si renda conto.


9. GUARDA LONTANO

https://saracosenza.com/wp-content/uploads/2022/08/0003s_0014_vistasdoppiataedolorecervicale-300x257.jpg


Quando si usa il cellulare, per forza di cose si passa del tempo a guardare vicino, anche troppo vicino se non si rispetta la distanza di un avambraccio. Guardare vicino per periodi prolungati porta stress al sistema visivo e tende a causare un peggioramento della vista, soprattutto per quanto riguarda la miopia.

I muscoli oculari che sono stati tenuti molto tempo in tensione per permettere l’attività da vicino, infatti, faticano poi a riadattarsi a una visione nitida da lontano.

Per prevenire questo spiacevole risultato, esiste una tecnica tanto semplice quanto efficace: guardare lontano. Prendersi dei momenti per guardare lontano aiuta a liberare la tensione accumulata nei muscoli oculari e rilassare il sistema visivo. Si consiglia di farlo con la regola 20-20-40, cioè guardare a una distanza di almeno 40 minuti per almeno 20 secondi ogni 20 minuti. Questo si abbina a un’altra buonissima abitudine visiva e non solo: fare pause. In particolare, si può applicare il cosiddetto metodo del pomodoro (scoprilo continuando a leggere l’articolo).


10. NON INGRANDIRE IL FORMATO DELLE SCRITTE

Questo è un consiglio per chi ha difficoltà a vedere da vicino. Si potrebbe pensare che ingrandire il formato delle scritte del cellulare sia una buona idea. In realtà, è controproducente perché porta l’occhio a diventare ancora più pigro nel movimento e quindi a far peggiorare ulteriormente la vista.

Meglio lasciare la dimensione delle scritte così com’è e allenare la flessibilità del muscolo ciliare (il “colpevole” della presbiopia) con semplici esercivi visivi.


11. GUARDA I DETTAGLI

Quando si usa il cellulare, complice il fatto che lo schermo piccolo non dà molta possibilità di movimento, si tende a fissare lo sguardo in un punto. Quello che è fondamentale sapere è che l’occhio deve muoversi per essere in salute. Per questo un’ottima abitudine e strategia salva-vista quando si usa il cellulare, è guardare il più possibile i dettagli per muovere gli occhi ed evitare fissità.

Questo consiglio è in particolare rivolto alle persone che hanno una miopia (difficoltà a vedere da lontano), perché nel loro caso c’è una tendenza generale a fissare gli occhi in un punto, abitudine che indebolisce l’occhio.

https://saracosenza.com/wp-content/uploads/2022/08/0003s_0014_vistasdoppiataedolorecervicale-300x257.jpg


Quando usi il cellulare la tua viSta è letteralmente nelle tue mani.

Applica fin da subito queste strategie ed abitudini salva-vista quando usi il cellulare e continua a leggere per scoprire come usare al meglio anche il computer.

Ecco alcuni Consigli per Salvaguardare la Vista mentre sei al PC che ti aiuteranno a ridurre fastidi come la Vista Sdoppiata, il dolore alla Cervicale e gli Occhi Secchi, Stanchi o Irritati…

Al giorno d’oggi, complici anche smartworking e lezioni online, dipendenti, imprenditori e studenti usano il pc per diverse ore al giorno. Anche in questo caso, senza rendersene conto spesso si commettono errori che causano fastidi agli occhi e problemi di vista.

In più, oltre che sulla vista, l’uso scorretto del computer si riflette negativamente anche sulla salute fisica, creando dolori che nel tempo si amplificano sempre di più.

Questi dolori influiscono sia sul lavoro che sul tempo libero… nello sport ma anche nei momenti di relax, insomma influiscono sulla qualità della vita.

Per questo ho deciso di dedicare parte di questo articolo anche agli errori che si fanno con il computer e a strategie e abitudini per usarlo nel migliore dei modi.



1. TIENI IL COMPUTER AD ALTEZZA OCCHI

https://saracosenza.com/wp-content/uploads/2022/08/0003s_0014_vistasdoppiataedolorecervicale-300x257.jpg


Una prima e fondamentale abitudine salva-vista è quella di tenere lo schermo del computer ad altezza occhi. In questo modo, infatti, si eviterà di dover piegare il collo per guardarlo. Quando il collo è piegato, su di esso grava un peso molto superiore rispetto a quando è dritto, e questo comporta dolori ed infiammazioni a collo, schiena e cervicale.

Per tenere il computer ala giusta altezza si può regolare l’altezza della sedia d’ufficio, oppure se non si ha una sedia regolabile, ricorrere a un leggio.

Applicare questo piccolo accorgimento permetterà di stare più a proprio agio davanti al computer, evitando fastidiosi dolori e stando quindi più concentrati sull’attività che si svolge.


2. FAI ATTENZIONE ALL’ILLUMINAZIONE

La giusta illuminazione è fondamentale, sia per quanto riguarda lo schermo del computer, sia per l’ambiente in cui lo si usa.

Tenere molto alta l’illuminazione dello schermo del computer Ã¨ assolutamente da evitare. È opportuno invece regolarla, meglio ancora attivando il filtro anti luce blu che si trova solitamente come “Luce notturna” nella barra degli strumenti.

https://saracosenza.com/wp-content/uploads/2022/08/0003s_0014_vistasdoppiataedolorecervicale-300x257.jpg


In più, quando si usa il computer bisogna sempre stare in ambienti ben illuminati. Nel caso in cui l’ambiente sia illuminato da luce naturale, situazione sicuramente ideale, la luce stessa “abbatterà” la dannosa luce blu dello schermo.

In mancanza di luce naturale, resta comunque importantissimo non lavorare al buio, ma accendere sempre la luce. 

Attenzione: in entrambi i casi, la luce non deve battere sul pc, perché il riflesso è molto dannoso per i nostri occhi.

Quindi non dare mai le spalle alla luce, tienila invece frontale. Se possibile, cerca di usare computer con schermo opaco, in modo tale che la luce non vi si rifletta.


3. TIENI OGGETTI COLORATI SULLA SCRIVANIA

https://saracosenza.com/wp-content/uploads/2022/08/0003s_0014_vistasdoppiataedolorecervicale-300x257.jpg


Quello che apparentemente potrebbe sembrare un consiglio strambo, è in realtà un’ottima ed efficace strategia per tenere attivi e stimolati gli occhi quando si sta al pc.

Questo perché la presenza di oggetti colorati, come per esempio evidenziatori o post-it, fa distogliere anche se per breve tempo l’attenzione dal computer, aiutando quindi a tenere attiva la visione anziché mantenerla sempre fissa sullo schermo.

Allo stesso modo, un’altra buona abitudine da applicare se si usa il computer per trascrivere o magari si hanno a fianco dei documenti da controllare, è non tenerli sempre dallo stesso lato, ma cambiarli di lato ogni tanto.


4. SBATTI LE PALPEBRE FREQUENTEMENTE

Proprio come nel caso del cellulare, anche quando si usa il computer si tende a non sbattere abbastanza le palpebre.

Quando ti metti al computer, prima di iniziare ad usarlo, fai blinking, ovvero sbatti le palpebre velocemente per circa un minuto. In questo modo mentre starai al computer tenderai a sbattere le palpebre per inerzia, evitando così secchezza e stanchezza oculare. Minimo sforzo per massimo risultato, è il caso di dirlo.


5. FAI LA PRATICA DEL PALMING DOPO AVERE USATO IL PC

Quando finisci di usare il pc, fai la pratica rivitalizzante del palming per resettare la luce e reidratare i tuoi occhi.

Se ancora non conosci il Palming, Scoprilo qui.

Puoi fare anche dei fast palming, cioè palming brevi di circa 1 minuto, nelle pause per mantenere i tuoi occhi sempre al top.


6. RIMANI IDRATATO

https://saracosenza.com/wp-content/uploads/2022/08/0003s_0014_vistasdoppiataedolorecervicale-300x257.jpg


Gli occhi, proprio come il resto del corpo, sono fatti in gran parte di acqua; per questo disidratarsi non bevendo abbastanza acqua penalizza anche la vista.

Anche quando si sta al computer, bisogna ricordarsi di bere acqua e anche di prendersi dei momenti per guardare lontano, allungando lo sguardo ad almeno 40 metri, meglio ancora stando in piedi. Tutto questo è veramente veloce da fare ed è un piccolissimo investimento di tempo per stare meglio nel lungo termine. In più, puoi applicare queste fantastiche abitudini-salva vista nella tua quotidianità grazie al metodo del pomodoro.


7. FAI PAUSE CON IL METODO DEL POMODORO

Il metodo del pomodoro consiste nel fare 5 minuti di pausa ogni 25 minuti di lavoro.

Le pause tendono ad essere erroneamente considerate come una perdita di tempo. In realtà, se fatte bene, sono il più grande alleato per il benessere e la produttività durante qualsiasi attività lavorativa.

5 minuti di pausa ora servono ad essere più attenti e produttivi nei 25 minuti seguenti, e così via.

Del resto, è stato scientificamente dimostrato che le persone non possono mantenere alta l’attenzione per più di 20/30 minuti di seguito.

https://saracosenza.com/wp-content/uploads/2022/08/0003s_0014_vistasdoppiataedolorecervicale-300x257.jpg


Per applicare il metodo del pomodoro ti servirà solo un timer (oppure scaricare un’app sul computer). Assolutamente bandito l’uso del cellulare perché si finirebbe per distrarsi guardando i social e quant’altro, anziché fare pause come si deve.

Sfrutta bene i 5 minuti di riposo approfittandone per bere, guardare lontano, fare un fast palming e muoverti un po’.


8. MUOVI IL COLLO


Fare dei movimenti per collo, scapole e cervicale aiuta a sciogliere la tensione muscolare dovuta all’uso prolungato del computer (e sì, fare ad intermittenza e frequentemente delle piccole pause per far fare movimento al tuo collo ti permetterà anche di prevenire i fastidiosi dolori alla Cervicale)

In paesi come il Giappone e la Svezia fare un po’ di ginnastica sul lavoro è diventato addirittura un obbligo aziendale. Comprensibile del resto dati i suoi benefici: più benessere e più produttività.

Importantissimo anche muovere leggermente il collo quando si legge. Muovendo solo gli occhi, infatti, si sovraccarica molto di più la vista e si irrigidisce il collo.

Inizia ad applicare queste strategie e non solo i tuoi occhi, ma tutto il tuo corpo ne avranno beneficio.


È GIUNTO IL MOMENTO DI DIRE ADDIO ALLA VISTA SDOPPIATA, AI DOLORI ALLA CERVICALE E ANCHE AD OCCHI SECCHI, STANCHI, PESANTI O IRRITATI…

https://saracosenza.com/wp-content/uploads/2022/08/0003s_0014_vistasdoppiataedolorecervicale-300x257.jpg


Adesso conosci gli errori più comuni (da evitare) che si commettono quando si usano pc e cellulare e conosci anche le strategie e le abitudini Salva-Vista semplici ed efficaci, che puoi applicare fin da subito nella tua quotidianità che ti permetteranno di dire addio alla tua viSta sdoppiata, ai dolori alla Cervicale e agli Occhi Secchi, Stanchi, Pesanti o irritati!

Adesso è il momento di agire.

Applica quello che hai scoperto in questo articolo e vedrai che passare tante ore al computer apparirà più leggero, sia per te che per i tuoi occhi.

I tuoi occhi saranno più in salute ed eviterai anche future e più gravi problematiche visive.

In più, la tua concentrazione e produttività al lavoro cresceranno notevolmente. Provare per credere. 😉

Infine, l’aspetto ancora più fantastico è che una volta integrate queste abitudini il tuo sistema visivo saprà come comportarsi anche in queste attività “visivamente stressanti”, e soprattutto, lo farà in modo automatico senza che tu ci debba pensare! 😉

Per scoprire altri consigli per la salute dei tuoi occhi e della tua vista CLICCA QUI e iscriviti gratuitamente alla newsletter Gratuita!

CI VEDIAMO Presto! 😍

CONDIVIDI POST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CERCA ARTICOLO
GUIDE GRATUITE
ULTIMI ARTICOLI
Consigliati

Vista e Salute