2 RIMEDI PER OCCHI SECCHI, STANCHI O IRRITATI

Molte persone soffrono di occhi secchi, stanchi o irritati, soprattutto dopo essere state esposte per tante ore, ad attività visivamente impegnative.
In questo articolo vedremo 2 rimedi per Occhi Secchi, Stanchi o Irritati così da alleviare e prevenire problemi di secchezza, irritazione, stanchezza, prurito o infezione oculare.

Sto parlando degli impacchi di acqua fredda e del Risino.

Qui trovi il video all’interno del quale ti spiego come si fanno:

 IMPACCHI DI ACQUA FREDDA: BENEFICI

Rimedi per occhi secchi

Una tecnica fantastica per disinfiammare gli occhi e alleviare i casi di secchezza, irritazione, prurito o infezione oculare.

Gli impacchi sono importantissimi per una vista perfettamente sana e sono anche un momento di piacevole relax per sé stessi.

La frequenza, ovviamente, dipende dalla condizione dei propri occhi.

Sicuramente, non c’è un eccesso di impacchi in quanto portano sempre beneficio agli occhi e alla vista.

Gli impacchi sono una tecnica consigliata a tutti e che può diventare un’ottima routine di fine giornata.

COME PREPARARE GLI IMPACCHI

1. Procurarsi due dischetti o un panno di cotone e una ciotola

Il panno dovrà essere sottile e di piccole dimensioni, soprattutto di un materiale naturale come il cotone. È possibile ricavarlo anche da una maglietta o canottiera di cotone che non utilizzi più.

Volendo si può usare anche una salvietta… però essendo un tessuto più spesso si inzupperebbe molto e non rimarrebbe freddo a lungo. Per questo è meglio usare un panno sottile o dei dischetti.

Se applichi questa tecnica per la congiuntivite, usa due panni diversi: uno per l’occhio sinistro e uno per il destro. 

2. Riempire la ciotola di acqua e ghiaccio

L’acqua deve essere gelata, quanto più fredda possibile, quindi bisogna aggiungere abbastanza ghiaccio.

 Se non si ha modo di usare i cubetti di ghiaccio, si può bagnare il panno (o i dischetti) e metterlo in freezer. Poi una volta congelato, lo si toglie, lo si bagna per togliere le scaglie di ghiaccio ed è pronto per essere usato.

Volendo in farmacia si trovano dei dischi in gel riutilizzabili, che si possono mettere nel congelatore. Se si opta per questa soluzione, è importante ricordarsi di mettere sempre un tovagliolo spesso di cotone tra i dischi e gli occhi per evitare il contatto diretto del ghiaccio con gli occhi.

3.Mettere il panno (o i dischetti) nella bacinella, inzupparlo per bene e poi strizzarlo

Se è inverno e fa molto freddo, si può iniziare facendo impacchi di acqua tiepida, l’importante è che non sia calda.

Si può fare una prova mettendone una goccia su una parte di pelle sensibile, come quella del polso.

Quindi i procede a fare prima l’impacco di acqua tiepida e poi l’impacco di acqua fredda.

Tenere presente che gli impacchi freddi agiscono meglio (rispetto a quelli caldi) sull’infiammazione.

4. Collocare il panno (o i dischetti) sugli occhi

Se si usa un panno, piegarlo a rettangolo doppio e collocarlo sugli occhi. Se invece si usano i dischetti, collocare direttamente un dischetto per ogni occhio; la loro forma si adatta alla forma del bulbo oculare.

Se si ha tanto spazio si possono fare gli impacchi da sdraiati; altrimenti si possono fare appoggiando la testa allo schienale della sedia.

Gli impacchi vanno tenuti per 5 o 10 minuti. Quando si sente che il panno non è più freddo, lo si gira dall’altra parte oppure lo si ribagna.

 L’ideale sarebbe fare gli impacchi almeno una volta al giorno poiché sono fantastici non solo in caso di infiammazione già presente, ma anche per prevenzione e per dare sollievo agli occhi dopo una giornata al pc.

5. Fare palming dopo gli impacchi

Questo è un passaggio bonus consigliatissimo per portare il benessere degli occhi all’ennesima potenza. Gli impacchi preparano gli occhi al palming, quindi il palming poi viene da sé.

Se non conosci il palming, scoprilo qui.

RISINO

Ecco la seconda tecnica, consigliatissima per alleviare stanchezza oculare.

Il Risino è un sacchettino in cotone Biologico, riempito con riso e semini di lavanda.

Ecco il video dove spiego come creare il proprio Risino home-made.

(guarda dal minuto 3:26)

 

BENEFICI DEL RISINO

Il Risino regala un rilassamento profondo dopo una giornata visivamente impegnativa.

Si adatta perfettamente al contorno degli occhi.

A temperatura ambiente, permette di rilassarsi e di godere delle proprietà della lavanda: allevia lo stress e l’ansia, calma il sistema nervoso centrale, quindi aiuta a rilassare psiche e corpo.

Il riso è un ottimo aiuto per problemi di: occhi gonfi, occhi secchi, occhi arrossati, occhi stanchi; inoltre dà sollievo ai muscoli intorno agli occhi, allevia le tensioni oculari, blocca la luce e offre un buio quasi profondo.

Può essere utilizzato per ogni momento di relax, meditazione o yoga.  

Se associato al PALMING o ad un programma personalizzato può dare notevoli risultati alla vista (soprattutto per chi non vede perfettamente bene e ha problemi di miopia, astigmatismo, ipermetropia o presbiopia).

COME USARE IL RISINO

Rimedi per occhi secchi: il risino

Ecco come realizzare un Super Risino fai-da-te:

  1. Compra un paio di gambaletti in cotone blu scuro

  2. Prendi un gambaletto e taglialo all’inizio della curva del tallone. Deve misurare 32 cm. Con la parte rimasta otterrai un fantasmino, 0 sprechi insomma…

  3. Utilizza la parte tubolare per fare il Risino. Se questa misura già 32 cm, annodarla da un lato, riempirla di riso fino al raggiungimento della metà, aiutandoti utilizzando un bicchiere.

    È importante che il Risino sia riempito per metà, perché altrimenti peserebbe troppo

  4. Fai un nodo anche all’altra estremità del Risino. L’ideale è che la parte centrale del calzino-Risino misuri 20 cm.

Il tempo di utilizzo consigliato va dai 10 ai 20 minuti al giorno, molto utile da utilizzare prima di andare a dormire per conciliare il sonno.

Il riso va cambiato ogni massimo 10 giorni (se usato giornalmente).

Ovviamente il Risino va periodicamente svuotato e lavato, utilizzando preferibilmente un sapone neutro. La presenza di ammorbidente o saponi molto profumati, infatti, potrebbe rovinare l’effetto desiderato. 

Ecco quindi 2 fantastici rimedi per liberarti dal problema di occhi secchi, stanchi, gonfi o irritati e dare sollievo alle tue giornate.

Ti piacerebbe ricevere informazioni e consigli pratici per liberare i tuoi occhi dallo stress e portare benessere e relax nella tua preziosa viSta?

Iscriviti alla mia Newsletter! 😍

Ogni Martedì alle ore 12:30 invio contenuti di valore che ti permetteranno di prenderti cura della tua viSta: https://saracosenza.com/iscrizione-newsletter/

Ci VEDIAMO presto!

Sara 

 

CONDIVIDI POST

2 risposte

  1. Fantastica… Spiegazione perfetta e dettagliata… Proverò sicuramente con gli impacchi di acqua fredda
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CERCA ARTICOLO
GUIDE GRATUITE
ULTIMI ARTICOLI
Consigliati

Vista e Salute